Francesco Guicciardini, Ricordi
Oscar Testoni

O
s
c
a
r

T
e
s
t
o
n
i

-

O
s
c
a
r

T
e
s
t
o
n
i

-

O
s
c
a
r

T
e
s
t
o
n
i

-

O
s
c
a
r

T
e
s
t
o
n
i

-

1857: princeps moderna del Canestrini → Giudizio negativo del De Sanctis
Studi filologici del Barbi e del Fubini - Edizione critica dello Spongano
Qui ci si avvale anche di un corso monografico del Prof. Pasquini Emilio di cui sono stato allievo
GENESI
Discorso di Logrogno
1512:
Q1 (=13)
e
Q2 (=29)
Ur-Ricordi
  • preminenza dell'orizzonte municipale
  • rimasugli in anticipo o nella scia dello sforzo sintetico del Discorso di Logrogno
  • oltranzismo machiavelliano e piglio sbrigativo
  • Q1Q2: non maturazione, ma ACCRESCIMENTO (+16) della materia. Semmai il rientro dei Medici e la conseguente inattuualitą dell'appena terminato Discorso di Logrogno trasmette alle parole di Q2 un timbro pił amaro

1523-25: A (= 161 di cui 8 ∈ Q2)
Prima redazione
  • nasce il libro di massime
  • colma il vuoto tra il Discorso di Logrogno e il Dialogo del Reggimento
  • salto QUALITATIVO oltre che QUANTITATIVO
  • valore eminentemente contenutistico

Fatale 1527

1528: B (= 181 solo 3 nuovi) ⟵ A
⟵ Q1 e Q2
Seconda redazione
  • recupero del materiale di Q1 e Q2
  • revisione quasi soltanto formale o stilistica di A (con rigurgiti municipali o cedimenti concettuali)
  • periodo d'involuzione creativa o di regressione ideologica

1530: C (= 221 di cui ben 91 nuovi)
  • rielabora i 130 desunti da B sia a livello linguistico (Bembo) che strutturale [(motivazioni ⟶ massima) ⟶ (massima ⟶ motivazioni)]
  • i nuovi 91 sono i pił significativi
  • vengono disposti secondo un nuovo ordine
Oscar Testoni, 23 agosto 2019
In preparazione: TEMI



WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!
www.oscartestoni.it
www.saratestoni.it
www.oscartext.com